È (finalmente) arrivato Natale, con le sue piccole e grandi tradizioni, le sue luci colorate, le decorazioni sull’albero e i cenoni infiniti.

Però, si sa, Natale è fatto anche di pacchetti sotto l’albero. Puntuale, ogni anno, arriva per tuttə il momento di affrontare una fase di Scervellamento cronico per trovare il regalo giusto da dare ad amicə e parenti. Che sia per l’amica del cuore, i propri genitori o lə collegə simpaticə della pausa caffè, c’è un oggetto che difficilmente farà rimanere delusə. Cosa? Ma un libro, naturalmente!

Digitale, di carta, o persino in formato audio, dare un libro in dono è sempre un’ottima soluzione. Che sia per altrə o per sé stessə, sono tanti (anzi, tantissimi) i generi fra cui scegliere.

E se il genere fosse proprio il Natale? Eccovi alcuni titoli in pieno stile Xmas da leggere – o donare – dopo il pranzo del 25, seduti davanti al camino. 

Per chi ama le tradizioni: Canto di Natale (C. Dickens)

Un classico non solo della letteratura, ma anche del periodo natalizio, è probabilmente fra le opere più famose del genere. Adattato per la TV e persino in formato animato, Canto di Natale di Dickens (noto anche come A Christmas Carol) è una lettura che piacerà a grandi e piccini.

Attraverso questo racconto in cinque atti, Dickens rivolge una critica alla società del tempo servendosi di Ebezener Scrooge, protagonista della storia che va incontro ad un’evoluzione, passando da vecchio avido che disdegna le feste, a uomo ravveduto e volto al bene. 

Illustrazione che mostra Ebezener Scrooge, protagonista del Canto di Natale

Per ə fan del mistero: Il caso del dolce di Natale (A. Christie)

Racconto compreso nella raccolta intitolata “Il caso del dolce di Natale e altri racconti”, ha come protagonista Poirot, investigatore nato dalla prolifica penna di Agatha Christie, alle prese con diversi misteri piuttosto… dolci! Fra questi, spicca quello che dà il titolo alla raccolta, e vede l’intraprendente belga impegnato a scoprire chi ha rubato un gioiello prezioso ad uno degli ospiti della festa.

Fra cibi, giochi e avventure con i bambini, riuscirà Poirot a scoprire che fine abbia fatto il rubino? Non resta che leggerlo, assieme agli altri racconti!

David Suchet, interprete di Poirot nelle trasposizioni televisive

Per chi ha nostalgia dell’infanzia: Piccole donne (L. M. Alcott)

Alzi la mano chi non ha mai letto Piccole donne da piccolə! Un libro intramontabile della letteratura angloamericana, è la storia delle sorelle March e della loro vita durante la Guerra di Secessione fra i primi amori, le proprie ambizioni e soprattutto, il profondo legame che unisce Jo, Beth, Meg ed Amy.

Sebbene non sia una lettura propriamente natalizia, una delle frasi più celebri del libro ha a che fare proprio con le feste. «Il Natale non è un Natale che si rispetti, senza regali», e quale regalo migliore di un libro che ci riporta indietro alla nostra infanzia? Se non l’avete ancora letto, è l’occasione giusta per chiederlo in regalo!

Illustrazione che mostra le sorelle March, tratta dalla versione inglese del libro

Per chi ha voglia di qualcosa di diverso: Lettere da Babbo Natale (J. R. R. Tolkien)

E se a scrivere le letterine non fossero dei bambini, bensì lo stesso Babbo Natale? Oltre che essere stato uno scrittore straordinario e la mente dietro il mondo fatto di elfi e hobbit de Il signore degli anelli, Tolkien era anche un padre premuroso.

Dal 1920, per oltre vent’anni, spediva ai suoi quattro figli delle lettere scritte e firmate dallo stesso Babbo Natale! Come si può ben intuire, la penna era del Maestro, che si dilettava a narrare delle scorribande del famoso uomo dalla barba lunga e dei suoi amici, l’Orso bianco e l’Uomo della luna. Un gesto dolce e inaspettato, che dà vita ad una lettura adatta ad ogni età.

J. R. R. Tolkien, autore di Lettere da Babbo Natale

BONUS – Per chi è anticonformista: Natalissimo (Topolino)

Per ultimo, una lettura che chiunque potrà apprezzare, a prescindere dall’età o dal genere preferito. Sebbene non si tratti di un vero e proprio libro, Natalissimo può essere considerato un classico fra le letture di fine anno.

Si tratta di una raccolta annuale di alcune fra le più belle storie a tema natalizio pubblicate sul Topolino, il popolarissimo fumetto amato da grandi e piccini. Perfetto per chi cerca qualcosa di più colorato del classico libro.

Allora, c’è qualche titolo che vi ha rubato il cuore? O altri che vorreste suggerire? Potete farlo lasciando un commento qui sotto, o scrivendoci sui nostri canali social.

Il Natale di Topolino

A presto, e buon Natale! 

– Mariangela

Vi siete persi gli ultimi articoli? Li trovate qui sotto 🤩👇

  • Qual è l’ultimo libro che ti ha – sinceramente – toccatə?
    Per la giornata mondiale del libro 2024 ti consigliamo gli ultimi libri che hanno toccato/emozionato la redazione di Afroditelo.
  • Grande Meraviglia: una grande lettura emozionante
    Tra i libri che si distinguono nel grande mercato delle pubblicazioni letterarie recenti e che meritano l’aggettivo “eccezionale” vi è l’ultimo volume di Viola Ardone, “Grande Meraviglia”. In questo articolo cercherò di spiegarvi perché, secondo me, è una vera meraviglia.
  • ConTesti 2024 – Esperienze: #Affacciati con Marco Veronese
    La rassegna letteraria “ConTesti: Esperienze” chiude con la presentazione di “Amaro Destino”, raccolta poetica dell’alto-atesino Marco Veronese dedicata alla sua tormentata esperienza con l’alcolismo. Qui la nostra intervista all’autore.