Storia

È il 2018 e tre amiche si trovano in un bar e, tra un sorso di cappuccino e un boccone di brioche, discutono di un’idea: aprire una pagina per la divulgazione della cultura. L’idea è bella, originale, diversa. Quindi le tre amiche si affrettano a pensare a un nome, a uno slogan e a un logo.
Boom. Nasce Afroditelo.

Va bene, effettivamente è stato meno immediato di così. Facciamo un passo indietro?


Venere prende il megafono e diventa Afroditelo

Era una sera come tante altre, Rebecca era a cena con i suoi coinquilini e tra una chiacchiera e l’altra esce un’idea: “Ragazzi, io voglio fare l’influencer culturale”. Da quella che all’inizio sembrava un’idea assurda, detta quasi per scherzo, nasce una sorta di sfida: quest’idea doveva assolutamente mettere radici e diventare realtà. Dopo un fatidico incontro con Maria Chiara, che ha subito abbracciato l’idea con grandissimo entusiasmo, e includendo la cinefila Martina, il progetto inizia pian piano a concretizzarsi, dando vita ad Afroditelo.

Ma perché questo nome? Anche qui, le idee sono arrivate per caso. Dopo pranzo, lavando i piatti, Martina stava ascoltando la colonna sonora di Mamma Mia e pensava alla Grecia, alle dee… Boom. Perché non parlare di Afrodite, le Dea della bellezza e dell’amore? Da qui nasce anche il nostro slogan “Shara l’amore, shara la cultura”, dal verbo inglese to share, che significa condividere. È proprio questo il nostro obiettivo principale: vogliamo condividere il nostro amore per la cultura a 360°.

Nuovi membri in famiglia

Cresce la voglia di fare, cresce l’entusiasmo, cresce l’ambizione e cresce anche la famiglia. Nel 2020 altre tre ragazze si aggiungono al gruppo. I loro nomi sono Alessia, Isabella e Giulia e anche loro sono appassionate lettrici e amanti del mondo dell’arte.

Trovare il giusto equilibrio in un team è fondamentale, servono solo alcuni ingredienti dosati con cura: un pizzico di fiducia, uno di capacità di ascolto e un altro di entusiasmo. Noi di solito però sforiamo leggermente perché cerchiamo sempre di abbondare con un ingrediente fondamentale: il sentimento. Sembrerà banale, ma quello che ci ha permesso di andare avanti e di raggiungere i nostri obiettivi non è stata solamente la dedizione al nostro progetto, ma anche il sentimento di amicizia che ci lega.

Il megafono di Afroditelo? È per tuttə!

Il primo grande successo viene raggiunto nell’agosto del 2021: Afroditelo diventa ufficialmente un’associazione e apre le sue porte a chiunque voglia farne parte. Guardandoci indietro sembra assurdo pensare quanta strada abbiamo fatto e che grazie a un progetto nato quasi per caso siamo arrivate fino a qui, riuscendo addirittura a portare la nostra storia a un concorso come quello di Strike: storie di giovani che cambiano le cose.

La cosa più bella? Che questo è solamente l’inizio di una lunga e bellissima storia che speriamo di poter scrivere assieme a voi!

Megafono di gironale di Afroditelo

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑