Categoria mostre e arte

(Disability) Pride month: inclusione a 360°

Da qualche anno il mese del Pride Month si è unito al Disability Pride Month, per arrivare a una cultura dell’inclusione a 360°. In questo articolo vi racconto la mia personale esperienza al VeronaPride2023.

Live Works vol.10 – Arti performative a Dro

Impressioni su Live Works Vol.10, festival di performance contemporanea a Centrale Fies, Dro (TN)

Una chiesa e delle Pietre Vive

Una visita alla chiesa Krijtberg dagli occhi di una Pietra Viva, per scoprirne tutti i segreti!

Emozioni (primarie) attraverso l’arte

Questo articolo cerca di spiegare cosa siano le emozioni primarie e le esprime attraverso celebri dipinti e opere d’arte.

Visitare Rotterdam spinti dal vento

Oggi lascio la mia Rotterdam dopo cinque mesi: ecco a voi una guida particolare per una città speciale!

Pride month: un mese di celebrazioni per far sentire tutte le voci

La parata del Pride è nata a seguito dei tristemente noti “moti di Stonewall”, a New York, nel 1969. Da allora, il movimento si è diffuso, ampliato e modificato fino a diventare un mese intero di celebrazioni, per ricordare le… Continua a leggere →

M(arte)dì con Sabrina Rungaldier

Sabrina Rungaldier è una designer e grande creativa. Nell’intervista di oggi ci parla della sua esperienza nell’ambito del design automobilistico e di come riesce a lavorare accompagnata sempre dalla creatività.

Buon m(arte)dì!

Klimt ed Emotion(hall): guida all’interno di una mostra immersiva

Emozioni, arte e tecnologia attraverso una mostra immersiva, per rendere omaggio ad uno dei più grandi artisti della storia: Gustav Klimt.

#AnimArte 3: Pascoli di primavera di Giovanni Segantini

Terzo appuntamento con AnimArte, la rubrica in collaborazione con Vet’s Pills che racconta il rapporto tra gli animali e la storia dell’arte. Oggi è la volta di Giovanni Segantini e del lirico dipinto Pascoli di primavera con protagonista….la mucca!

Il carcere visto da dentro: RI-SCATTI.

Il carcere nasconde molta umanità. La mostra “Ri-scatti. Per me si va tra la perduta gente”, organizzata dal PAC e da Ri-scatti Onlus, offre uno sguardo del carcere dall’interno, grazie a scatti fotografici di persone detenute e agenti di polizia penitenziaria.

« Articoli precedenti Articoli seguenti »

© 2024 Afroditelo — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑