#M(arte)dì con Luciano Civettini

Finalmente arriva anche sul nostro blog la rubrica del m(arte)dì completamente dedicata al mondo dell’arte. D’altra parte, quale giorno migliore da scegliere se non questo per parlarvi di arte?

Se già ci segui su Instagram e guardi le nostre stories sai benissimo di cosa si parla in questa rubrica. Se non lo sai perché non hai Instagram o perché non ci segui (a questo punto fermati un attimo e vai a pigiare il pulsante “segui”), ecco un brevissimo riassunto: da qualche settimana ormai abbiamo deciso di dedicare le pubblicazioni delle stories del martedì all’arte del Trentino, intervistando ogni volta un artista diverso che abbia, appunto, origini trentine o abiti in questo luogo. Abbiamo deciso di fare questo in linea con il focus di Afroditelo che è quello di parlare soprattutto del Trentino – Alto Adige. Abbiamo già presentato numerosi artisti tra cui Marco Nones, Nana Ghini, Laura Cemin, Roberta Segata e Michele Parisi. Anche se abbiamo già pubblicato le loro storie su Instagram, non temere! A breve verranno pubblicate anche qui sul blog così potrai (ri)leggerle.


Ma ora andiamo avanti e cominciamo. Oggi è il turno di un altro artista: Luciano Civettini, dalla città di Trento. Segue la brevissima intervista che ho avuto la possibilità di fargli.

Ecco cosa devi sapere…

Per conoscere ed entrare in contatto con l’arte di Luciano Civettini è necessario innanzitutto comprendere il legame che questo artista instaura non solamente con la pittura ma anche con un altro ambito artistico che è quello della scrittura. Per questo artista la scrittura è un elemento estetico oltre che traccia per capire il senso dell’opera.

Da dove arriva questa fascinazione per l’uso della parola nella pittura? Civettini ci svela di amare l’arte di Gastone Novelli, pittore italiano vissuto tra il 1925 e il 1968, rimanendo colpito soprattutto dall’uso che questo fa della parola. Guardando le opere di Novelli, infatti, è possibile notare come la parola, e non il disegno, è la vera protagonista dell’opera.

Best of: le migliori opere di Civettini

Ogni volta chiedo agli artisti intervistati di farmi sapere quali sono le opere a cui sono più affezionati; quelle che meglio rispecchiano la loro arte e che desiderano far conoscere al pubblico.

Civettini mi ha fatto avere queste tre immagini che raffigurano tre opere compiute nell’arco degli ultimi due anni. Queste costituiscono un rapporto di continuità le une con le altre e parlano, mi ha detto l’artista, del suo rapporto con l’arte e della sua ricerca artistica.

I titolo sono: L’arte mente, Non pago di dipingere il vuoto e, infine, Piccole solitudini (che, te lo dico, è la mia preferita e, in conclusione all’articolo, svelo anche il perché).

L’arte mente

L’arte mente parla dell’impossibilità dell’immagine di dire la verità su quello che rappresenta perché essa è sempre un “doppio”, uno specchio.


Non pago di dipingere il vuoto

Non pago di dipingere il vuoto parla della fatica dell’artista nel cercare di arrivare all’essenza e all’anima della pittura; togliendo e non aggiungendo.


Piccole solitudini

Piccole solitudini trae ispirazione da una frase di Barthes, noto semiologo francese, che recita: «la vita è fatta di piccole solitudini».
Una visione forse triste e nichilista della realtà ma che, per Luciano, significa apprezzare e dare valore alle piccole cose, come, nel caso del dipinto, a dei fiorellini in un vasetto sul bordo di un tavolo.

Cos’è l’arte per te?

Per concludere questa brevissima intervista ho chiesto a Luciano ciò che chiedo a tutti gli artisti che intervisto: cos’è per te l’arte e cosa significa per te essere un artista? Ecco la sua risposta:

Non so se faccio arte. Dipingo, sono un pittore… cerco di capire il colore e il suo linguaggio. Cerco di usare questa forma di comunicazione, questo “alfabeto”.
Fare arte probabilmente è solo comunicare con una lingua diversa.

Concludo questo articolo con una brevissima e personalissima considerazione riallacciandomi all’ultima opera presentata: Piccole solitudini. Amo follemente il concetto che Luciano ha voluto dare a questo dipinto, ovvero il fatto che è bene dare valore alle piccole cose. Credo che, oggi più che mai, abbiamo bisogno di apprezzare tutto ciò che ci circonda e saper trovare la bellezza anche nelle cose più umili. Tutto, nella sua semplicità, può darci una gioia immensa.
Tu cosa ne pensi? Fammelo sapere in un commento, manda un messaggio sui nostri profili o anche una mail a info.afroditelo@gmail.com 📬


Per oggi è tutto. Se questo articolo ti è piaciuto, faccelo sapere con un commento! Puoi anche condividerlo con i tuoi amici usando i pulsanti che trovi in fondo alla pagina.
Se hai qualche domanda o curiosità non esitare a contattarci sui nostri profili o alla nostra mail 📣

Che dire… Buon m(arte)dì!

Vuoi conoscere meglio l’artista?
Sito Internet www.civettiniluciano.com
Facebook Luciano Civettini
Instagram @luciano.civettini

Immagini courtesy Luciano Civettini

#sharalamore #sharalacultura
– MC

Se hai ancora voglia di leggere qualcosa 👇

#M(arte)dì con Nana Ghini

In questo #m(arte)dì vi presento Nana Ghini, artista trentina che riesce a “riportare in vita” le scatole di cartone, dando loro la possibilità di raccontare nuove storie 📦

#M(arte)dì con Marco Nones

Buongiorno! Nuovo martedì, nuovo artista. Oggi vi parlo di Marco Nones, lo sculture che cerca la semplicità nel tentativo di risanare il rapporto tra Uomo e Natura.

#M(arte)dì con Laura Cemin

Martedì con Laura Cemin, performer che si interroga sulla relazione tra corpo e spazio.

2 risposte a "#M(arte)dì con Luciano Civettini"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: