La cultura in cucina: la Ratatouille dal film Disney-Pixar Ratatouille (2007)

E dopo un po’ di tempo, eccoci tornate con una nuova ricetta a cura della nostra cuoca Debora! Questa volta abbiamo deciso di cambiare. Eh sì, perché, invece di un dolce, abbiamo deciso di portarti un piatto salato. Forse lo hai già sentito nominare, ma magari non lo hai mai assaggiato o non hai mai pensato di provare a realizzarlo. In ogni caso, scommettiamo ti piacerà tantissimo perché, oltre ad essere molto buono, è anche molto salutare 🥗

Il piatto che Debora ha cucinato per noi è chiamato Ratatouille ed è ispirato… beh… al film Ratatouille realizzato nel 2007 dalle case di animazione di Walt Disney e Pixar con la regia di Brad Bird e Jan Pinkava. Come non aver mai visto questo film con il simpatico topolino Rémy che, con la sua grande passione per la cucina, è riuscito a diventare uno chef?


“Chiunque può cucinare” sostiene lo chef francese Auguste Gusteau nel film Disney Pixar Ratatouille, così il piccolo topo Rémy diventa il miglior chef della Francia grazie alla lusinghiera recensione del critico Ego che ha gustato la sua ratatouille di verdure.

La ratatouille di verdure è un piatto tipico della Provenza francese 🇫🇷, si tratta di un piatto povero a base di verdure estive, molto simile all’italianissima caponata di verdure. La ricetta proposta dal film è una rivisitazione della versione tradizionale pensata dallo chef Thomas Keller, appositamente per il grande schermo, che sceglie di preparare il suo stufato con verdure fresche su un letto di salsa piperade.

La ratatouille come quella di Rémy è molto facile da preparare, servirà solo un po’ di accortezza nella scelta delle verdure che devono essere freschissime e di dimensione simile.

Gli ingredienti ✅

200 ml di salsa di pomodoro (o pomodori pelati)
1/2 cipolla rossa
1 peperone giallo
1 peperone rosso
1 zucchina grande
1 carota grande
1 patata grande
3 pomodori (possibilmente oblunghi o san Marzano)
1/2 melanzana
Olio extravergine di oliva
Timo
Origano

Il procedimento 👩‍🍳

  1. Per prima cosa tritiamo finemente la cipolla rossa, la mettiamo in una casseruola con olio l’olio d’oliva e la lasciamo soffriggere finché non diventa dorata.
  2. Nel frattempo laviamo i peperoni e li tagliamo a dadini.
  3. Aggiungiamo poi la salsa di pomodoro al nostro soffritto, saliamo ed uniamo anche i nostri peperoni a tocchetti.
  4. Mentre la salsa cuoce prepariamo le altre verdure, le laviamo, mondiamo e le tagliamo in fette fini.
  5. Mettiamo tutte le nostre verdure affettate in una ciotola in cui aggiungiamo anche del timo, dell’origano, del sale e qualche cucchiaio di  olio d’oliva. Mescoliamo bene per condire tutte le verdure in modo omogeneo. Per questo passaggio è molto importante che tutte le versure abbiano circa lo stesso diametro, in modo che il disegno diventi poi omogeneo.
  6. Dopo circa 15/20 minuti la nostra salsa piperade sarà pronta, la togliamo dal fuoco e la frulliamo.
  7. A questo punto stendiamo la salsa sul fondo di una teglia, prendiamo poi le nostre verdure affettate e le disponiamo in una spirale ordinata, alternando tutte le verdure fino a riempire bene la teglia. Io ho scelto una teglia piuttosto piccola che contenga circa 4 porzioni di questo contorno.
  8. Aggiustiamo di sale e olio sulla superficie e inforniamo per circa 45 minuti a 180°, la cottura dipenderà dallo spessore delle vostre verdure.

Se ti va, qui sotto puoi scaricare il PDF della ricetta direttamente sul tuo computer, smartphone o tablet per poterla realizzarla quando vuoi!

Siete pronti a diventare degli chef stellati come Rémy? Condividi la tua ratatuille con noi: condividila sui tuoi social e tagga @afroditelo 💞
Quanto ti è piaciuta questa ricetta? Schiaccia il pulsante qui sotto per farcelo sapere 😉

La ricetta in cinque passaggi dal nostro account Instagram:

Ci diamo appuntamento ad un’altra deliziosa ricetta 😜

Altre ricette a cura di Debora 👇👩‍🍳

Copertina articolo "La cultura in cucina: i Pancakes da "Colazione per tre""

La cultura in cucina: i Pancakes da “Colazione per tre” (1948)

Torna Debora con un’altra delle sue golose ricette. Questa volta ci porta un classico della cultura culinaria americana: i pancakes 🥞
Noi li abbiamo trovati nel corto Disney 𝘊𝘰𝘭𝘢𝘻𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘱𝘦𝘳 𝘵𝘳𝘦 (1948) ma ci sono in un sacco di altri film e serie tv. Tu dove li hai già visti?

La cultura in cucina: i Biscotti Pan di Zenzero dal film “Shrek” (2001)

Caro Natale 2020, diciamocelo, tra tutti i natali sei sicuramente quello un po’ più… sfortunato. Ma noi forse abbiamo un modo per migliorarti: una bella (ma soprattutto buona) ricetta.
La nostra cuoca Debora ci consiglia dei tipici biscotti natalizi: i biscotti pan di zenzero. Così, almeno nel gusto, questo Natale sembrerà Natale 🎅

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: